strada provinciale Patù-S.Gregoro, Patù

Masseria San Nicola – situata a 1 km dalla costa Jonica, tra S.Gregorio e Torre Vado – fu costruita nel 1500 dalla famiglia De Salvo, all’epoca già residente nel comune di Patù. Fu anche residenza estiva dell’ultimo
Primo Ministro Borbonico Liborio Romano. È una tipica masseria salentina, fulcro di tutte le attività agricole che si facevano nel territorio circostante. La masseria è formata da un corpo centrale con più stanze, a uso della famiglia padronale, mentre sui lati ci sono alcune stanze un tempo date in uso al “massaro” e ai contadini e le stalle per il ricovero degli animali. I muri delle stanze sono stati costruiti utilizzando pietre raccolte nei terreni circostanti ed hanno uno spessore di oltre un metro. Le volte sono a stella o a botte, lasciate a vista o intonacate.
Lasciandone inalterata la struttura, grazie a un attento e rispettoso restauro si sono ricavati alcuni monolocali, di diversa ampiezza, con angolo cottura e bagno, tutti indipendenti. Si è preferito scegliere la semplicità e l’essenzialità nell’arredare gli ambienti rispettando la tradizione di questi luoghi. I monolocali, oltre al riscaldamento centralizzato, sono dotati di aria condizionata e collegamento wi-fi. La campagna circostante è ricoperta da ulivi secolari, mandorli, fichi e gli immancabili fichi d’India.

Ospitalità:

6 camere doppie (per un totale di 12 posti letto) più l’annesso campeggio con 10 piazzole. La colazione è fornita solo su richiesta (le camere hanno un comodo angolo cottura).

Servizi:

stanze dotate di wi-fi, climatizzatore, bagno in camera, angolo cottura. Bici, escursioni e gite in barca, su richiesta progettazione di itinerari personalizzati. Campo da bocce, pista di pattinaggio, giochi per bambini. Produzione di olio e lavanda (mezzo ettaro è destinato alla sua coltivazione). Non si accettano animali domestici.
Apertura dal 18 aprile al 30 settembre.

Via Taranto, 183 73100 Lecce, Italia
0832.241377